ULTIMO ARTICOLO

La prima puntata di Siciliaia qui sul blog; è un viaggio attraverso i profumi di Sicilia con iaia, sì. Ne ho ticchettato lo scorso anno solo su Instagram ma la mia intenzione è quella di approfondire i diversi argomenti qui sul Blog. Per farlo però ho bisogno di fare mente

Iaiase vuoi. Disegno visioni, scrivo storie, fotografo cibo -ma non solo- e sono una Stakanovista di Sogni. Entrepreneur per eredità ma non nel digitale perché i miei spazi con il business non hanno niente a che vedere.  Illumino e costruisco e mentre lo faccio ho sempre una torta in forno, un telefono in mano e dei fogli con matite . Quello che vedi è una piccola guida turistica per mostrarti parte dei miei mondi; mi piace condividere dei tratti. Ma soprattutto mi piace prendere il tè insieme e sognare.

Maghetta. Ha i capelli un po’ mossi come il mare di Portopalo, ed è qui che nasce. Si tuffa tra le nuvole spinta da palloncini e gira i mondi con mongolfiere e sommergibili. Si veste con abiti di lattuga e fiori, dondola su altalene di fragole sotto il sole di limone o la nebbia di zucchero filato. Lancia polvere di matita in aria e con il naso all’insù l’attende cadere.

LA LIBRERIA DI IAIA

Ho già parlato sin troppo in questi quattro video pubblicati qualche tempo fa sul mio Canale Youtube (se ti fa piacere iscriverti perché ci sono contenuti extra a quelli che inserisco qui, basta semplicemente una casella di posta gmail e il  Canale lo trovi qui).  Alcuni di questi libri se

ULTIMI ARTICOLI

La prima puntata di Siciliaia qui sul blog; è un viaggio attraverso i profumi di Sicilia con iaia, sì. Ne ho ticchettato lo scorso anno solo su Instagram ma la

La Sicilia vanta alcuni formaggi tipici ma di certo non possiamo dire che ci sia una tradizione minimamente paragonabile a molte altre regioni. Ora io ho un torinese in casa,

Mi piace mangiare l’hummus con la verdura cruda tagliata a listarelle ma anche con le carote al forno; meglio ancora se trovo le patate dolci. Oltre l’hummus preparo sempre una ciotolina

Nasce la Rubrica FooDog! Da anni voglio dedicare dei post alle ricette che faccio per Koi. Da anni che non riesco. Forse non riuscirò neanche in futuro ma almeno ci proviamo,

Lo avvolgeva nella carta marrone del pane e tutto l’olio si propagava facendo dei disegni circolari bellissimi. E io ci vedevo delle mucche.  A volte dei cuori. Altre volte ancora delle

A Triaca che cos'è? La triaca sono i fagioli; quelli disegnati come da una china 0.5 impazzita alternata a una 0.8 color rosa su sfondo bianco. Con la Triaca D'Estate

INSTAGRAM IAIAGUARDO

Ho deciso di tenere due account instagram: maghetta e iaiaguardo. Ultimamente prediligo pubblicare su iaiaguardo perché l’ho trasformato in un salottino da tè dove sorseggiare e sognare non soltanto con illustrazioni e pasticci. Più pasticcini e ricordi, direi.

"Hercule Poirot guardò con aria incoraggiante l'uomo seduto di fronte a lui. Il dottor Charles Oldfield doveva essere sulla quarantina. Aveva i capelli biondi, brizzolati sulle tempie, e occhi azzurri

L'immagine romantica e romanzata del pic nic potrebbe trasformarsi in un incubo, te lo assicuro. Per far sì che questo non avvenga è fondamentale organizzarsi per bene. Il pic nic

Non è propriamente la Foresta Nera. Che tutti i Tedeschi (zia Luci Amore mio!) mi perdonino per questa rivisitazione cheesecakkeccara

  Tu lo sai che da qui a settembre pubblicherò solo ricette talmente semplici che il petto di pollo alla Canalis

Della pasta che taddi, ovvero i tenerumi della cucuzza (zucchina), ho parlato diverse volte; qui puoi trovare un post di

Cucinare la carne con la frutta non è né una grande novità né una smania di esagerare e "mischiare". Si

Preparo molto spesso questa salsetta e mi piace tenerla in frigo dentro quei cosini squeeze per averla a portata di mano. Si conserva benissimo fino a 4-5 giorni. Senza problemi

Muffin al Cioccolato con la Violetta (prima stagione) per la violetta ho adoperato i fondant di Pastiglie Leone, che sono dolcezze morbide e zuccherose di altissima confetteria (buone come poche cose al

La sacra norma catanese con pochissimi ingredienti ma eccellenti: salsa di pachino, melanzana e un'ottima pasta di Gragnano firmata Pasta Gentile. Un primo che porta con sé storia, tradizione e

Una torta a base di riso e latte profumatissima di cannella e vaniglia. Le mele e le mandorle fanno il resto: un incanto. Una torta che ti farà innamorare sin

Kantaro, una food serie disponibile su Netflix che incanta e stordisce per svariate ragioni. Geniale e irriverente è assolutamente da

Chi non ha mai messo una camicia bianca abbottonata fin sopra il collo e un cardigan di colore improbabile negli

Le Moules Frites pare siano un piatto tipico in realtà del Belgio ma largamente diffuso nel Nord della Francia. Moltissimi

La Goma Wakame la trovo surgelata dall'etnico di fiducia. Purtroppo si trova solo così. Taglio l'avocado e lo lascio marinare

Lo avvolgeva nella carta marrone del pane e tutto l’olio si propagava facendo dei disegni circolari bellissimi. E io ci vedevo delle mucche.  A volte dei cuori. Altre volte ancora delle

Sono dei frutti di mare con una conchiglia di madreperla che ha un buco naturale -per farci collanine e bracciali- che sembrano forgiati da Polifemo con la stessa lava. Per

A Triaca che cos'è? La triaca sono i fagioli; quelli disegnati come da una china 0.5 impazzita alternata a una 0.8 color rosa su sfondo bianco. Con la Triaca D'Estate

La prima puntata di Siciliaia qui sul blog; è un viaggio attraverso i profumi di Sicilia con iaia, sì. Ne ho ticchettato lo scorso anno solo su Instagram ma la

Granita Mangiare la granita con la brioche, che a Catania ci piace chiamare brioscia. Questa cosa della brioscia è tipica catanese,

L'Elefantino - U Liotru a Piazza Duomo Sulle leggende, storie e origini di questo elefante ci vorrebbe un capitolo a parte.

La Sicilia è luccicante e oscura, nascosta e accecata dal sole, contraddittoria nel suo bianco brillante che riflette nel blu del

Del grande Corrado Assenza e del suo Caffè Sicilia qui se ne è parlato fino allo sfinimento. Era una delle granite

Avrò Cura di Te

Che cos’è la cura? Vorrei che questa fosse una casa, per te. Vorrei che tu entrando qui provassi quella sensazione di rifugio sicuro. Troverai sempre, ad aspettarti, torte decorate da deliri mentre ti mostro l’ultima borsa, ti parlo della maschera all’albume e avocado e ti allungo l’ultimo libro che mi ha fatto battere il cuore.

BRETTA LA FOODIE DETECTIVE

Bretta Om vive tra Los Angeles e Londra ma è di origine italiana. Il papà catanese, famoso sportivo e maratoneta, e la madre romana, incredibile artista e disegnatrice di Pupille; famose in tutto il mondo dopo la vittoria come miglior animazione straniera agli Oscar. Ha solo una nonna, paterna, di nome Mimmy che vive in Sicilia ma che ama viaggiare con lei. Mimmy è svampita, curiosa e impertinente.

WAFFLE VEGANI
COSA MANGIO?
INDISPENSABILI